Cos‘è L’ecografia

Principali informazioni sulla tecnica ecografica

Cos’è l’ecografia?
Ecografo color doppler anche a domicilio

Ecografo color doppler

L’ecografia è una metodica diagnostica che sfrutta onde sonore chiamate ultrasuoni per  ottenere immagini di organi  del corpo.

Gli ultrasuoni hanno una frequenza  più alta rispetto alle normali onde sonore quindi non sono udibili dall’orecchio umano.

Il principio dell’ecografia è lo stesso utilizzato dal sonar delle navi per localizzare i sottomarini. In pratica, l‘ecografo funziona così: la sonda (quella che il medico tiene in mano durante l’esame) posta sull’area anatomica dell’organo in esame ; invia impulsi di onde sonore nel corpo. Queste onde sonore in parte vengono riflesse dall’organo in esame , creando echi o onde di ritorno. Le onde di ritorno sono trasformate in immagine sul monitor dell’ecografo.

Sonde ecografiche

Sonde ecografiche

l’ecografo emette una serie di onde sonore ad alta frequenza.   Quando colpiscono un organo tornano verso la sonda . Il processore le trasforma in immagini. le Immagini rispecchiano la realtà.

Il computer contenuto nell’apparecchio ecografico è  in grado di stabilire in che punto della   riflessione  sonora. il processore trasforma questo dato in un’immagine anatomica.

Oltre alle normali immagini bidimensionali (ossia su due piani come le figure di un libro) con i moderni ecografi si possono ottenere anche immagini tridimensionali . Le informazioni sulla vascolarizzazione di organi ed eventuali lesioni vascolarizzate mediante il color e power doppler.

Con l’ecografia anche a domicilio è quindi possibile osservare in modo dettagliato gli organi del corpo umano.  Sia nella loro normale morfologia anatomica che in caso di lesioni e patologie organiche.

Negli ecografi di ultima generazione tutte queste caratteristiche sono raggruppate in un macchinario di piccole dimensioni tale da poter effettuare anche esami ecografici a domicilio e quindi al letto del paziente.

Le immagini infine vengono poi riprodotte su supporti cartacei (carta o pellicola) o su dispositivi informatici (CD rom).

Quando fare l’ecografia?

L’esame ecografico è un esame che va sempre preceduto da una prima visita medica in presenza di sintomatologia clinica (ovvero quando si è in presenza di dolore o malessere fisico) o quando esami di laboratorio suggeriscono una probabile patologia sottostante.

Vantaggi dell’Ecografia

innocua, e perciò più facilmente ripetibile in quanto a differenza dei raggi X utilizzati per esami radiografici gli ultrasuoni non generano alterazioni del DNA e di conseguenza non ha alcun effetto collaterale.

per tanto l’ecografia diventa anche domiciliare